Blog
Come Preparare Un Ginjah: Gin Tonic Infuso Con Cannabis
3 min

Come Preparare Un Ginjah: Gin Tonic Infuso Con Cannabis

3 min

Perfetto da sorseggiare alle feste, il ginjah è una bevanda aromatizzata alla cannabis nata dalla combinazione tra le vostre cime preferite ed una buona bottiglia di gin. Il risultato è un drink aromatico, saporito e potente, che racchiude le proprietà di entrambi gli ingredienti ed offre un'esperienza indimenticabile. Ecco come prepararlo.

Potreste pensare che le cime di cannabis ed un gin tonic ghiacciato vadano gustati separatamente ma, con il dovuto rispetto, vi sbagliate di grosso! Il “ginjah” è un fantastico drink che permette di assaporare gin e marijuana contemporaneamente. Ma come si prepara? In questo articolo, vi spiegheremo tutta la procedura per ottenere un rinfrescante ginjah, da sorseggiare da soli o in compagnia. Questa strepitosa bevanda aromatizzata alla cannabis è perfetta da servire durante feste e raduni con gli amici. Inoltre, non è necessario essere dei barman professionisti per prepararla!

Come infondere il gin

Come Infondere Il Gin

Fortunatamente, l'alcol è uno dei principali ingredienti utilizzati per estrarre i cannabinoidi dalla pianta di marijuana, pertanto il processo di infusione necessario per realizzare il ginjah è molto semplice. Non dovete far altro che immergere la cannabis nell'alcol per almeno 48 ore. Più lascerete le cime a macerare, meglio sarà. Dopo 2–4 settimane otterrete un'infusione ottimale. Tenete a mente queste tempistiche qualora doveste organizzare una festa con largo anticipo.

Alcune ricette (inclusa la nostra) suggeriscono di riscaldare leggermente l'alcol a bagnomaria, ma tecnicamente è sufficiente lasciare in infusione e filtrare. Una volta pronto, l'alcol potrà essere conservato fin quando verrà il momento di utilizzarlo.

Articolo correlato

I 5 Migliori Drink alla Cannabis Che Potete Preparare da Soli

Ingredienti

Cosa occorre per preparare un ottimo ginjah? In realtà, per realizzare questo drink infuso alla cannabis servono un paio di ingredienti e pochi semplici passaggi. Dovrete procurarvi soltanto:

  • 12g di cime di cannabis
  • 700ml di buon gin

Attrezzatura

Oltre agli ingredienti, avrete bisogno dei seguenti utensili:

  • Bottiglia (potete utilizzare la bottiglia originale del gin)
  • Imbuto
  • Ciotola
  • Colino a maglia fine

Istruzioni

1. Innanzitutto, tritate la cannabis il più finemente possibile. Per farlo, potete usare un normale grinder. Se desiderate ottenere una consistenza ancora più fine, utilizzate pestello e mortaio. Se state usando anche le foglie di cannabis, sminuzzatele con le forbici.

Innanzitutto, Tritate La Cannabis Il Più Finemente Possibile

2. Per “attivare” la cannabis, decarbossilate nel forno a 110º per 40 minuti. Lasciate raffreddare prima di utilizzarla.

Per “Attivare” La Cannabis, Decarbossilate Nel Forno

3. Inserite il materiale vegetale nella bottiglia di gin. Assicuratevi che la cannabis sia completamente coperta dall'alcol.

Inserite Il Materiale Vegetale Nella Bottiglia Di Gin

4. Sigillate la bottiglia, scuotetela bene e collocatela in luogo buio e fresco per almeno due giorni. Come accennato in precedenza, è consigliabile lasciare in infusione il composto per qualche settimana, in modo da massimizzare l'estrazione. Per un risultato ottimale, agitate la bottiglia almeno una volta al giorno per qualche minuto, per mescolare il materiale vegetale.

Sigillate La Bottiglia, Scuotetela Bene

5. Quando il vostro gin avrà raggiunto il livello di macerazione desiderato, filtrate il materiale vegetale utilizzando un colino o un filtro da caffè, dentro alla ciotola.

Filtrate Il Materiale Vegetale Utilizzando Un Colino O Un Filtro Da Caffè, Dentro Alla Ciotola

6. Usando l'imbuto, trasferite il vostro ginjah nella bottiglia originale.

Usando L'Imbuto, Trasferite Il Vostro Ginjah Nella Bottiglia Originale

7. Il vostro gin infuso alla cannabis è pronto! Normalmente, il gin viene servito con acqua tonica e limone, ma esistono tanti altri modi fantasiosi per gustare il ginjah. Combinatelo con altri drink o usatelo come ingrediente per i cocktail. Buon divertimento!

In alternativa, se non volete aspettare così a lungo, potete velocizzare il processo con il calore.

Per fare ciò, riempite d'acqua una casseruola e portate ad ebollizione. Dopodiché, spegnete il fornello ed inserite la bottiglia nell'acqua calda, lasciandola immersa per circa mezz'ora. Controllate che l'acqua non raggiunga la parte superiore della bottiglia. In alternativa, potete sistemare la bottiglia ancora sigillata in lavastoviglie, e sottoporla ad un ciclo di lavaggio con acqua calda. Assicuratevi che la bottiglia sia sigillata ermeticamente!

Quale varietà utilizzare?

Quale Varietà Utilizzare?

Qualsiasi varietà di cannabis può essere lasciata in infusione nel gin per realizzare il ginjah. Di seguito vi proponiamo alcune genetiche in grado di esaltare gli aromi, i sapori e gli effetti di questa speciale bevanda.

Lemon Power Haze (Zamnesia Seeds)

Tutti sanno che il limone si abbina perfettamente con il gin. Proprio per questo motivo abbiamo scelto una varietà rinfrescante, al sapore di limone. Nata dalla fusione tra Lemon Skunk e Amnesia Haze, Lemon Power Haze è praticamente impeccabile da ogni punto di vista. Produce grandi quantità di cime pregiate, ideali per gli infusi. Grazie al 20% di THC, genera effetti intensi e confortanti a livello cerebrale. Attenzione a non esagerare quando le mescolate con l'alcol!

Lemon Power Haze (Zamnesia Seeds) Femminizzata

(75)
Genitori: Lemon Skunk x Amnesia Haze
Genetica: 25% Indica / 75% Sativa
Tempo Di Fioritura: 8-9 settimane
THC: 20%
CBD: 0-1%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

Amnesi-K Lemon (Kannabia)

Dal team Kannabia nasce Amnesi-K Lemon. Questa varietà, frutto dell'unione tra Amnesia, Lemon Skunk e Jack Herer, sviluppa aromi fruttati, di agrumi ed una potenza da non sottovalutare. È in grado di produrre ben 500g/m² dopo una fase di fioritura di appena 50–55 giorni, quindi potrete raccogliere cime con squisite fragranze di limone nel giro di pochissimo tempo. Perfetta da abbinare al gin, Amnesi-K Lemon è anche un eccellente ingrediente per il ginjah.

Amnesi-K Lemon (Kannabia) Femminizzata

(2)
Genitori: Amnesia x Lemon Skunk x Jack Herer
Genetica: 20% Indica / 80% Sativa
Tempo Di Fioritura: 10-11 settimane
THC: 23%
CBD: 0-1%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

Lemon Shining Silver Haze (Royal Queen Seeds)

Ultima, ma non meno importante, la Lemon Shining Silver Haze, dai sapori agrodolci di agrumi. Questa varietà può produrre fino a 650g/m², quindi avrete una buona quantità di materiale vegetale su cui lavorare. I suoi aromi e sapori invitanti sono accompagnati da effetti stratosferici. Le cime generano intense vibrazioni stimolanti ed euforizzanti a livello cerebrale, e risultano molto adatte da abbinare al gin.

Lemon Shining Silver Haze (Royal Queen Seeds) femminizzata

(22)
Genitori: Lemon Skunk x Shining Silver Haze
Genetica: 25% Indica / 75% Sativa
Tempo Di Fioritura: 8-9 settimane
THC: 21%
CBD: 0-1%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

Che la festa cominci!

Che La Festa Cominci!

Come avrete notato, preparare un buon ginjah è davvero semplicissimo. Dovete soltanto scegliere le vostre cime preferite, abbinarle ad un gin di buona qualità ed ogni vostro ospite resterà ammaliato dal vostro drink. Ricordate sempre di bere responsabilmente. La combinazione tra superalcolici e cannabis potrebbe cogliervi di sorpresa, con effetti psicoattivi raddoppiati. Consumate il ginjah con moderazione per apprezzarne al meglio tutte le virtù.

Adam Parsons
Adam Parsons
Il giornalista professionista del settore cannabico, copywriter ed autore Adam Parsons è un membro di lunga data dello staff di Zamnesia. Incaricato di coprire una vasta gamma di argomenti, dal CBD agli psichedelici e molto altro ancora, Adam crea post per blog, guide ed esplora una gamma di prodotti in continua crescita.
Headshop Ricette
Cerca nelle categorie
o
Cerca