Funghi

Ci sono 15 prodotti.

I funghi hanno molto di più da offrire oltre ai loro piacevoli sapori e alla loro particolare consistenza. Qui all'Healthshop di Zamnesia offriamo una vasta gamma di prodotti a base di funghi che sfruttano le loro proprietà per promuovere una serie di benefici per il benessere.

Che stiate cercando tinture fatte con una specifica varietà di funghi o una gamma di capsule contenenti estratti di funghi, troverete qualcosa da abbinare perfettamente alla vostra routine quotidiana. Grazie a questi prodotti, potrete aggiungere una o due gocce di tintura al vostro frullato mattutino o ingerire una capsula in qualsiasi luogo vi troviate. In questo modo potrete provare tutti i benefici che i funghi hanno da offrire. Quindi, se eravate indecisi sui potenziali benefici dei funghi, non c'è momento migliore per conoscere la nostra gamma di prodotti a base di funghi di altissima qualità.

Funghi - Clicca qui per ulteriori informazioni
Leggi di più...
Leggi meno
-
  • -
  • Migliori recensioni
  • Più popolare
  • Più recensioni
  • Prezzo: dal più basso
  • Prezzo: dal più caro
  • Nome del prodotto: dalla A alla Z
  • Nome del prodotto: dalla Z alla A
(4)
32,95
Disponibile
(1)
29,95
Disponibile
(2)
29,95
Disponibile
(1)
32,95
Disponibile
(2)
36,95
Disponibile
(3)
29,95
Disponibile
32,95
Non disponibile
 

Hai visualizzato 15 di 15 prodotti

Quale integratore a base di funghi è più adatto alle mie esigenze?

Quale integratore a base di funghi è più adatto alle mie esigenze?

I funghi (di ogni forma, dimensione e specie) stanno guadagnando un'enorme popolarità. Sapevate che alcune culture utilizzano i funghi per scopi olistici da migliaia di anni? I cinque speciali funghi, elencati di seguito, sono molto apprezzati per i loro effetti e sapori caratteristici, perfetti da introdurre nel proprio regime quotidiano.

Gli effetti di 5 funghi straordinari

I funghi criniera di leone, reishi, chaga, cordyceps e Trametes versicolor (“coda di tacchino”) sono considerati, da alcuni, ricchi di proprietà benefiche. In realtà, ciascuno di essi viene utilizzato da migliaia di anni nelle tradizioni orientali, pur avendo ottenuto solo recentemente una certa popolarità anche in occidente.

Osservando queste antiche credenze, la scienza contemporanea ha deciso di valutare le eventuali interazioni tra funghi e corpo umano. Attualmente, ogni specie viene studiata per le sue potenzialità adattogene, ovvero l'abilità di ridurre lo stress nell'organismo. Considerando le varie forme di stress che la società moderna infligge al nostro corpo ed alla mente, è probabile che le sostanze adattogene diventino in futuro ancora più ricercate.

Nei paragrafi successivi, esamineremo alcune ricerche scientifiche, ed i potenziali vantaggi offerti da questi cinque tipi di funghi.

Criniera di Leone — studiato per i suoi effetti sulle capacità cognitive

  • Effetti cognitivi: Uno studio, effettuato in Giappone nel 2009, ha analizzato due gruppi di adulti affetti da lieve deficit cognitivo. Ad un gruppo è stato somministrato il criniera di leone per 16 settimane, mentre l'altro ha ricevuto un placebo (Mori et al., 2009).
  • Effetti sul tono dell'umore: Una ricerca svolta a Taiwan nel 2005 ha cercato di determinare gli effetti del criniera di leone su modelli di depressione negli animali (Tang et al., 2005).

Reishi — studiato per valutarne gli effetti sulla stanchezza

  • Effetti sullo stress: Uno studio condotto nel 2018 ha tentato di valutare l'impatto del fungo reishi sul cortisolo, l'ormone dello stress (Liao et al., 2018).
  • Effetti sulla stanchezza: Uno studio randomizzato, risalente al 2005, ha esaminato gli effetti del reishi sulla stanchezza (Liao et al., 2018).

Chaga — concentrato di vitamine

  • Acido betulinico: Questo acido viene assorbito dal fungo chaga attraverso il suo ospite, solitamente un albero di betulla. L'acido betulinico è stato analizzato in rapporto a diverse condizioni, tra cui infiammazione ed infezione (Géry et al., 2018).
  • Un vero concentrato di sostanze nutritive: I funghi chaga sono ricchi di sostanze nutritive essenziali, come vitamine del gruppo B, vitamina D, potassio, zinco e selenio.

Cordyceps — ricco di polisaccaridi

  • Potenziale antiossidante: Nel 2009, ad alcune cavie animali è stato somministrato un estratto cordyceps per determinare gli effetti del fungo sul processo di invecchiamento (Liao et al., 2018).
  • Contiene polisaccaridi: Queste complesse catene di carboidrati possono essere assimilate dall'organismo con estrema facilità. Inoltre, alcuni studi ne hanno testato gli effetti su stanchezza e sistema immunitario.

Coda di tacchino — agonista del recettore GABA?

  • Effetti sul tono dell'umore: Tra gli altri, i funghi coda di tacchino sono stati esaminati per il loro contenuto di GABA (acido γ-amminobutirrico) (Ramos-Ruiz et al., 2018). Il GABA è un neurotrasmettitore naturalmente presente nell'organismo umano, capace di influire notevolmente su ansia e tono dell'umore.
  • Effetti sul sistema immunitario: Alcune ricerche hanno tentato di stabilire se il fungo coda di tacchino sia in grado di influenzare i livelli di TNF-alpha, una proteina proinfiammatoria (Jin et al., 2018).

I modi migliori per assumere integratori a base di funghi

Assumere integratori a base di funghi è davvero semplicissimo. Alcuni metodi richiedono pochi secondi, generando effetti senza causare disagi o contrattempi. Altri richiedono un po' più di impegno, ma offrono ulteriori vantaggi, come un pasto prelibato! Per aiutarvi a scegliere il metodo di somministrazione ideale per le vostre esigenze, elencheremo qui sotto le varie opzioni per assumere integratori a base di funghi.

Capsule

Questo metodo è semplice e pratico. Le capsule contengono l'estratto di fungo polverizzato ed offrono una dose prestabilita, garantendo una somministrazione costante ed uniforme. È sufficiente ingerire le capsule con un po' di acqua ed il gioco è fatto. Questo è probabilmente il metodo più semplice per assumere integratori a base di funghi.

Tinture

Le tinture offrono una relativa versatilità e possono essere mescolate a cibi o bevande. In alternativa, è possibile versarle direttamente nel cavo orale o sulla lingua. Le tinture sono inserite all'interno di un flacone con contagocce, per un dosaggio rapido ed accurato, e rappresentano un altro metodo semplice ed efficace per assumere estratti a base di funghi.

Estratto in polvere

Gli estratti in polvere offrono una maggiore versatilità, ma risultano leggermente meno semplici da assumere, rispetto ad altri metodi. Potete usarli per ottenere un tè o aggiungerli al vostro piatto preferito.

Al naturale

I funghi al naturale sono i preferiti dai puristi e dagli chef. Molti di questi funghi rappresentano uno squisito ingrediente da usare in cucina. Se amate preparare piatti che contengano anche gli effetti e le proprietà di questi funghi, vi consigliamo di usare questo metodo di somministrazione.

Acquistate integratori a base di funghi oggi stesso

I funghi sono creature misteriose, capaci di connetterci a tante culture ed epoche diverse. Oggi, potete sperimentare i loro effetti in prima persona. Scegliere il fungo ideale per le proprie necessità può rivelarsi complicato. Fortunatamente, abbiamo a disposizione un prodotto che racchiude tutte e cinque le specie, in un unico estratto, per consentirvi di testare gli effetti di ciascun fungo, senza alcuno sforzo!

Cosa state aspettando?

Fonti:

  1. Géry, A., Dubreule, C., André, V., Rioult, J. P., Bouchart, V., Heutte, N., Eldin De Pécoulas, P., Krivomaz, T., y Garon, D. (2018). Chaga (Inonotus obliquus), a Future Potential Medicinal Fungus in Oncology? A Chemical Study and a Comparison of the Cytotoxicity Against Human Lung Adenocarcinoma Cells (A549) and Human Bronchial Epithelial Cells (BEAS-2B). Integrative Cancer Therapies, 17(3), 832–843. https://journals.sagepub.com/doi/10.1177/1534735418757912

  2. Jin, M., Zhou, W., Jin, C., Jiang, Z., Diao, S., Jin, Z., y Li, G. (2018). Anti-inflammatory activities of the chemical constituents isolated from Trametes versicolor. Natural Product Research, 33(16), 2422–2425. https://www.tandfonline.com/doi/abs/10.1080/14786419.2018.1446011?journalCode=gnpl20

  3. Liao, L. Y., He, Y. F., Li, L., Meng, H., Dong, Y. M., Yi, F., y Xiao, P. G. (2018). A preliminary review of studies on adaptogens: comparison of their bioactivity in TCM with that of ginseng-like herbs used worldwide. Chinese Medicine, 13(1). https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6240259/

  4. Mori, K., Inatomi, S., Ouchi, K., Azumi, Y., y Tuchida, T. (2009). Improving effects of the mushroom Yamabushitake (Hericium erinaceus) on mild cognitive impairment: a double-blind placebo-controlled clinical trial. Phytotherapy Research, 23(3), 367–372. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/18844328/

  5. Ramos Ruiz, R., Poirot, E., y Flores Mosquera, M. (2018). GABA, a non-protein amino acid ubiquitous in food matrices. Cogent Food & Agriculture, 4(1), 1534323. https://www.tandfonline.com/doi/full/10.1080/23311932.2018.1534323

  6. Tang, W., Gao, Y., Chen, G., Gao, H., Dai, X., Ye, J., Chan, E., Huang, M., y Zhou, S. (2005). A Randomized, Double-Blind and Placebo-Controlled Study of a Ganoderma lucidum Polysaccharide Extract in Neurasthenia. Journal of Medicinal Food, 8(1), 53–58. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/15857210/