Blog
10 Varietà Di Cannabis Che Non Provocano La Fame Chimica
5 min

10 Varietà Di Cannabis Che Non Provocano La Fame Chimica

5 min

Sebbene non ci sia nulla di sbagliato nel cedere alla fame chimica dopo una sessione, a volte possiamo pentirci di aver esagerato. Quindi, se stai cercando di frenare le tue voglie di cibo quando sei sballato, dai un'occhiata alla nostra lista delle 10 migliori varietà che non causano la fame chimica.

La fame chimica può essere una benedizione, ma anche una maledizione. Sebbene sul momento ti sembrerà normale mangiare qualsiasi cosa, il giorno dopo ti sentirai in colpa per aver ceduto a così tante tentazioni. Quindi, se sei una persona che fa attenzione al proprio peso o sei stufo di vedere la dispensa ed il frigorifero saccheggiati dopo una serata fumando erba, abbiamo ciò che fa al caso tuo. Ci sono molte varietà che possono scongiurare gli attacchi di fame chimica ed offrire allo stesso tempo buone vibrazioni.

Perché la cannabis provoca la fame chimica?

Perché La Cannabis Provoca La Fame Chimica?

Innanzitutto, perché la cannabis provoca la fame chimica? Si ritiene che il principale responsabile di questo fenomeno sia il THC. Uno studio condotto nel 2013 (Lim et al.) ha approfondito la scienza alla base di questo argomento. Secondo i risultati dei ricercatori, il THC non solo interagisce con l'ormone responsabile dell'appetito, la grelina, ma può anche stimolare l'olfatto, rendendo a sua volta l'odore del cibo molto più attraente. Si tratta ovviamente di una spiegazione piuttosto semplificata del complesso meccanismo che sta alla base della fame chimica, ma ci dà comunque un'idea di cosa dovremmo evitare per aggirare questo appetito vorace: le alte concentrazioni di THC.

Articolo correlato

Perché La Cannabis Fa Venire La

Quali varietà non provocano la fame chimica?

Quali Varietà Non Provocano La Fame Chimica?

Quindi, quali varietà di cannabis dovremmo assumere per evitare di ingerire quintali di snack? I due cannabinoidi più interessanti sotto questo punto di vista sono il CBD e la   THCV.

Varietà ad alto contenuto di CBD

Spesso descritti come lo yin e lo yang della cannabis, CBD e THC sono due cannabinoidi che agiscono insieme bilanciandosi l'uno con l'altro. Naturalmente, le varietà ad alto contenuto di CBD non forniscono lo stesso sballo elettrizzante delle cultivar ricche di THC, ma offrono comunque i loro lievi effetti olistici (grazie ai quali potresti evitare di razziare il frigorifero). Inoltre, le varietà bilanciate contenenti livelli più o meno uguali di THC e CBD possono essere una buona via di mezzo per ridurre al minimo la voglia di mangiare, pur sfruttando ancora un effetto psicoattivo mentalmente lucido.

Varietà sativa ad alto contenuto di THCV

Sebbene sia un cannabinoide meno noto, anche la THCV è considerata un'ottima candidata per coloro che cercano di evitare le grandi abbuffate, senza dover rinunciare ad un effetto psicotropo moderato. Infatti, la THCV non solo non aumenta l'appetito, ma è stata anche studiata per la sua potenziale capacità di sopprimerlo (Rock et al., 2013).

Articolo correlato

Le 6 Migliori Varietà Di Cannabis Ad Alto Contenuto Di THCV

10 fantastiche varietà che non provocano la fame chimica

Dopo aver parlato delle principali cause della fame chimica e cosa può frenarla (almeno in una certa misura), diamo un'occhiata a 10 fantastiche varietà che non causano la fame chimica.

1. Royal THCV (Royal Queen Seeds)

 Royal THCV (Royal Queen Seeds)

La prima della nostra lista è la Royal THCV. Questa varietà ha un profilo cannabinoide con un 7% di THCV ed un 7% di THC. In quanto tale, i consumatori possono godersi un'impennata di umore senza quel forte desiderio di ingurgitare calorie. La Royal THCV è magnifica da fumare, vaporizzare o usare per creare dei deliziosi concentrati. Offrendo aromi fruttati, erbacei e speziati insieme al suo effetto edificante, la Royal THCV è un'ottima varietà per stimolare la creatività o iniziare la giornata.

Royal THCV (Royal Queen Seeds) femminizzata

(4)
Genitori: Pure African Sativa x Durban Haze
Genetica: Sativa
Tempo Di Fioritura: 9-10 settimane
THC: 7%
CBD: Basso
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

2. CBD Fix Automatic (Zamnesia Seeds)

CBD Fix Automatic (Zamnesia Seeds)

CBD Fix Automatic è il miglior modo per provare tutto ciò che la cannabis ricca di CBD ha da offrire. Con un contenuto medio di CBD di circa il 20% e meno dell'1% di THC, questa varietà non fornisce alcun effetto psicotropo ma, agendo “dietro le quinte”, provoca lievi effetti che promuovono il benessere generale. Inoltre, quando proverai la CBD Fix Auto, non potrai fare a meno di notare il suo sapore di pino ed erbe, senza che l'esperienza venga sopraffatta da una forte fame chimica.

CBD Fix Automatic (Zamnesia Seeds) Femminizzata

(86)
Genitori: CBD rich clone x Northern Lights Auto
Genetica: Indica-dominante
Tempo Di Fioritura: 10-11 settimane dal seme fino alla raccolta
THC: 0-1%
CBD: 20%
Tipo di fioritura: Autofiorente

3. CBD Auto 20:1 (FastBuds)

CBD Auto 20:1 (FastBuds)

Spesso utilizzata per creare tinture, oli ed edibili, la CBD Auto 20:1 è una varietà autofiorente che passa dalla semina al raccolto in sole 9 settimane. Come suggerisce il nome, questa varietà ha un rapporto CBD:THC di 20:1, il che significa che potrai goderti ottimi sapori ed aromi senza sballarti. Perfetta per quando vuoi contemplare la vita rilassandoti.

CBD Auto 20:1 (FastBuds) femminizzata

(33)
Genetica: 50% Indica / 50% Sativa
Tempo Di Fioritura: 9-10 settimane dal seme fino alla raccolta
THC: 0-1%
CBD: 20%
Tipo di fioritura: Autofiorente

4. CBD Critical Cure (Barney's Farm)

CBD Critical Cure (Barney's Farm)

Dal team di Barney's Farm arriva una varietà con una suddivisione quasi perfetta di cannabinoidi. Con un 9% di THC ed un 7% di CBD, questa pianta provoca leggeri effetti psicotropi accentuati dall'effetto equilibrante del CBD. Questo alleggerisce lo sballo e consente ai consumatori di rilassarsi, senza sentire la tentazione di mangiare grandi quantità di cibo.

CBD Critical Cure (Barney's Farm) femminizzata

(8)
Genitori: Critical Kush x Shanti Baba’s CBD Enhanced Strain
Genetica: 100% Indica
Tempo Di Fioritura: 8-9 settimane
THC: 9%
CBD: 7%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

5. Durban Poison (Dutch Passion)

Durban Poison (Dutch Passion)

Sfruttando la potenza della genetica sudafricana, la Durban Poison mette in mostra gli squisiti aromi e profumi di liquirizia che l'hanno resa famosa in tutto il mondo. Fornendo un effetto edificante e stimolante alimentato da un contenuto moderato di THC dell'8%, questa varietà è perfetta da fumare a colazione o dopo il sonnellino pomeridiano, senza che lo stomaco inizi subito a brontolare.

Durban Poison (Dutch Passion) femminizzata

(18)
Genitori: Durban x Unknown Indica
Genetica: Sativa-dominante
Tempo Di Fioritura: 8-9 settimane
THC: 14%
CBD: Sconosciuto
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

6. THCV (Kannabia)

THCV (Kannabia)

Dal nome si deduce già il profilo cannabinoide di questa varietà. Contenendo un rapporto THC:THCV di 1:1 (entrambi al 7%), i consumatori possono sentire dei lievi effetti psicotropi. Questa pianta molto produttiva premia i coltivatori con abbondanti raccolti di cime terrose ed agrumate, da gustare da soli o con gli amici. Grazie agli alti livelli di THCV, il desiderio di esagerare con il cibo verrà soffocato, dato che sarai impegnato a goderti gli effetti strabilianti della THCV che allontaneranno le tue tensioni.

THCV (Kannabia) femminizzata

Genitori: Pure Sativa
Genetica: 100% Sativa
Tempo Di Fioritura: 9-10 settimane
THC: 7%
CBD: 0-1%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

7. THC-Victory (Dutch Passion)

THC-Victory (Dutch Passion)

Vincitrice sotto più punti di vista, questa varietà pionieristica dei ragazzi della Dutch Passion è composta da circa l'8% di THC e l'8% di THCV. La THC-Victory innesca effetti equilibrati. Non ti renderà affamato, ma nemmeno troppo sballato da non riuscire ad affrontare la giornata. Il contenuto di THCV frena le sensazioni di fame, rendendola perfetta per chi cerca un po' di sballo, ma non vuole rinunciare alla produttività.

THC-Victory (Dutch Passion) femminizzata

(1)
Genitori: Research Genetics x CBD Compassion Lime
Genetica: Sativa-dominante
Tempo Di Fioritura: 11-12 settimane
THC: 8%
CBD: 0-1%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

8. Lemon Auto CBD (Philosopher Seeds)

Lemon Auto CBD (Philosopher Seeds)

Risultato dell'incrocio tra un “clone olandese” di Amnesia con una Juanita la Lagrimosa ed una piccola Lowryder, la Lemon Auto CBD è una stupenda varietà dal profumo di agrumi, perfetta per tutti gli ambienti. Vantando non solo sapori ed aromi rinfrescanti, la Lemon Auto CBD ha un rapporto THC:CBD di 1:1, con livelli di circa l'8% ciascuno. Ciò consente effetti equilibrati che non si spingono mai verso una sola direzione. Ideale per chi cerca di mantenere la calma senza ordinare subito una pizza a domicilio.

9. CBD Therapy (CBD Crew)

CBD Therapy (CBD Crew)

CBD Therapy è una varietà con rapporto CBD:THC di 20:1. Offre un effetto funzionale che può essere vissuto in qualsiasi momento della giornata e in ogni occasione. Con un ricco profilo terpenico, i consumatori possono aspettarsi sapori dolci e fruttati molto piacevoli da fumare, vaporizzare o usare per creare deliziose tinture o concentrati. È una varietà davvero versatile e, naturalmente, l'alto contenuto di CBD non vi proietterà alla ricerca di snack come accade con il THC.

CBD Therapy (CBD Crew) Femminizzata

(6)
Genetica: 50% Indica / 50% Sativa
Tempo Di Fioritura: 8-9 settimane
THC: 0-1%
CBD: 8%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

10. Dance World (Royal Queen Seeds)

Dance World (Royal Queen Seeds)

Con livelli uguali di THC e CBD dell'11%, la Dance World è la varietà “più forte” della nostra lista. Tuttavia, il rapporto 1:1 agisce per fornire uno sballo edificante che non arriva mai ad essere travolgente. Con sapori speziati e fruttati mescolati con un pungente tocco terroso, la Dance World ha un sapore appagante che frenerà la tua voglia di mangiare.

Dance World (Royal Queen Seeds) Femminizzata

(25)
Genitori: Dancehall 20 x Juanita la Lagrímosa
Genetica: 25% Indica / 75% Sativa
Tempo Di Fioritura: 8-9 settimane
THC: 12%
CBD: 11%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

Fai della fame chimica un ricordo del passato (se vuoi)

Fai Della Fame Chimica Un Ricordo Del Passato (Se Vuoi)

E questo è quanto. Ecco la nostra lista delle migliori varietà per non soccombere alla fame chimica. Tuttavia, se si fa con moderazione, è sempre bello lasciarsi andare di tanto in tanto e perdersi nelle tentazioni del momento. Siamo tutti umani, quindi ci è permesso divertirci ogni tanto; e se questo significa scegliere una varietà potente e sederci con un sacchetto dei nostri snack preferiti guardando qualcosa di assurdo in TV, allora avanti tutta! Ma se stai cercando di non rimanere sopraffatto dalla fame ogni volta che ti fumi una canna, ecco alcune varietà che possono aiutarti.

Adam Parsons
Adam Parsons
Il giornalista professionista del settore cannabico, copywriter ed autore Adam Parsons è un membro di lunga data dello staff di Zamnesia. Incaricato di coprire una vasta gamma di argomenti, dal CBD agli psichedelici e molto altro ancora, Adam crea post per blog, guide ed esplora una gamma di prodotti in continua crescita.
Fonti
  • Chung Thong Lim, Blerina Kola, Daniel Feltrin, Diego Perez-Tilve, Matthias H. Tschöp, Ashley B. Grossman, & Márta Korbonits. (2013/01/01). Ghrelin and cannabinoids require the ghrelin receptor to affect cellular energy metabolism - https://www.ncbi.nlm.nih.gov
  • Rock, E. M., Sticht, M. A., Duncan, M., Stott, C., & Parker, L. A. (2013). Evaluation of the potential of the phytocannabinoids cannabidivarin (CBDV) and Δ9-tetrahydrocannabivarin (THCV), to produce CB1 receptor inverse agonism symptoms of nausea in rats. British Journal of Pharmacology, 170(3), 671–678. - https://bpspubs.onlinelibrary.wiley.com
Le Migliori Classifiche Seedshop
Cerca nelle categorie
o
Cerca