Blog
Cos'è L'Umulene?
3 min

Cos'è L'Umulene Nella Cannabis?

3 min

L'umulene è uno dei terpeni maggiormente presenti nella cannabis. Oltre ai suoi particolari aromi di luppolo, questa molecola potrebbe racchiudere potenziali proprietà terapeutiche. Scopriamo insieme tutto ciò che c'è da sapere sull'umulene nella cannabis.

La cannabis è una pianta complessa, capace di produrre più di 400 molecole attive, ciascuna delle quali influisce sui suoi effetti e tratti distintivi. I terpeni, in particolare, svolgono un ruolo importante sia sugli effetti della cannabis nel corpo umano che sugli aromi sprigionati dalle cime. In questo articolo analizzeremo nel dettaglio l'umulene, uno dei terpeni più comuni nella pianta di cannabis.

Cos'è l'umulene?

Cos'è L'Umulene?

L'umulene (chiamato anche α-cariofillene) è un idrocarburo (o terpene) aromatico presente nella cannabis ed in molte altre specie vegetali. Nel mondo naturale sono stati individuati oltre 30.000 terpeni diversi, che spesso vengono considerati componenti base degli “oli essenziali” prodotti dalla cannabis e da altre piante. Come ogni altro terpene, anche l'umulene è estremamente volatile: si scioglie al di sotto dei 25°C e raggiunge il punto di ebollizione a 106°C. Se volete preservare le molecole di umulene nella cannabis, tenete presente questi valori al momento di conservare ed assaggiare le cime.

Articolo correlato

Tutto Quello Che C’è Da Sapere Sui Terpeni

Dove si trova l'umulene?

Dove Si Trova L'Umulene?

L'umulene è uno degli otto principali componenti della cannabis ed è spesso presente nelle varietà con elevate concentrazioni di β-cariofillene (un terpene con caratteristiche analoghe). Tuttavia, la cannabis non è l'unica fonte naturale di umulene. Questa molecola è presente anche in:

Anche i pini, gli alberi di arancio, i girasoli e le piante di tabacco producono umulene.

Che odore ha l'umulene?

Che Odore Ha L'Umulene?

L'umulene viene spesso descritto come un terpene “luppoloso”, “speziato” e “pepato”. Potete notare questi particolari aromi anche quando vi avvicinate ad una pianta di basilico in giardino o stappate una IPA ghiacciata o un'altra birra ricca di luppolo.

Oltre a queste fragranze di luppolo, pepe e spezie, l'umulene emana tenui note legnose (come quelle che si percepiscono aprendo una scatola di sigari in cedro) e sfumature erbacee (simili a quelle di basilico, timo, salvia ed altre erbe aromatiche).

Potenziali benefici dell'umulene

Potenziali Benefici Dell'Umulene

Negli ultimi anni, l'interesse nei confronti delle potenzialità terapeutiche della cannabis è cresciuto esponenzialmente. Molti studi scientifici hanno cercato di individuare e comprendere i vari principi attivi della pianta. Alcune di queste ricerche hanno dimostrato che, oltre ai cannabinoidi come THC e CBD, anche i terpeni svolgono un ruolo importante e racchiudono potenziali applicazioni cliniche.

C'è ancora molto da scoprire riguardo la natura ed il meccanismo d'azione dell'umulene, ma gli studi condotti fino ad oggi indicano che la molecola potrebbe influire su:

  • Infiammazione: Fernandes ed altri ricercatori (2007) hanno testato gli effetti dell'umulene sull'infiammazione orale nelle cavie da laboratorio, ottenendo risultati simili a quelli riscontrati negli animali trattati con desametasone, un farmaco antinfiammatorio steroideo. Rogerio ed il suo team (2009) hanno ottenuto esiti analoghi testando l'efficacia dell'umulene sulle reazioni allergiche a carico delle vie respiratorie nelle cavie animali.

  • Dolore: Il dott. Basting ed altri (2019) hanno testato su cavie da laboratorio le potenziali proprietà antinfiammatorie e nocicettive di due estratti vegetali ricchi di umulene. Nello specifico, l'indagine ha evidenziato che i due estratti (ricavati da Cordia verbenacea e Pterodon pubescens) agivano in sinergia, generando effetti più marcati congiuntamente, rispetto ad una somministrazione separata.

  • Batteri: Jang ed altri (2020) hanno cercato di determinare l'azione antibiotica dell'umulene sul Bacteroides fragilis, un tipo di batterio responsabile della malattia infiammatoria intestinale.

Lo studio ha inoltre valutato gli effetti dell'umulene sulle cellule tumorali, la perdita di peso e l'appetito. Sebbene tale ricerca sia estremamente promettente, non consente ancora di determinare con chiarezza le proprietà e le applicazioni cliniche dell'umulene.

Varietà di cannabis con elevate concentrazioni di umulene

Varietà Di Cannabis Con Elevate Concentrazioni Di Umulene

L'umulene è uno dei terpeni più comuni nella cannabis, ma è presente in concentrazioni particolarmente elevate nelle seguenti varietà:

1. Girl Scout Cookies

Girl Scout Cookies (GSC) è una varietà di cannabis moderna e molto famosa, originaria della costa californiana. GSC sprigiona aromi notoriamente variegati, caratterizzati da note dolci e fruttate con sfumature speziate, che ricordano quelle di biscotti friabili appena sfornati.

Girl Scout Cookies (Zamnesia Seeds) Femminizzata

(109)
Genitori: Durban Poison x OG Kush
Genetica: 80% Indica / 20% Sativa
Tempo Di Fioritura: 8-9 settimane
THC: 23%
CBD: 0-1%
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

2. Super Sour Diesel

Super Sour Diesel è tanto legata alla East Coast statunitense, quanto la GSC lo è alla costa occidentale. Le varietà Diesel sono rinomate per i loro aromi pungenti, di carburante, accompagnati da intense fragranze di limone, pepe e luppolo (alcune genetiche Diesel emanano aromi simili a quelli della birra).

Original Sour Diesel (Cali Connection) femminizzata

(5)
Genitori: Original Sour Diesel x Sour OG Kush
Genetica: Sativa-dominante
Tempo Di Fioritura: 9-10 settimane
THC: Elevato
CBD: Sconosciuto
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

3. White Widow

White Widow è una potente genetica olandese e, probabilmente, una delle varietà di cannabis più famose al mondo. Celebre per i suoi effetti profondamente rilassanti a livello fisico, White Widow sprigiona aromi caratteristici, che combinano le classiche fragranze Skunk con sfumature speziate ed erborinate e leggeri sentori di bacche.

White Widow (Royal Queen Seeds) femminizzata

(55)
Genitori: White Widow
Genetica: 65% Indica / 35% Sativa
Tempo Di Fioritura: 9-10 settimane
THC: 19%
CBD: Medio
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

4. Pink Kush

Fedele alle altre varietà Kush, Pink Kush è una genetica robusta a dominanza indica. I consumatori ne apprezzano gli effetti intensi a livello fisico e i distintivi aromi Kush, caratterizzati da note pungenti, come quelle dell'hashish, tipiche dei ceppi originari dell'Hindu Kush.

Pink Kush (Barney's Farm) Femminizzata

(3)
Genitori: OG Kush Hybrid
Genetica: 100% Indica
Tempo Di Fioritura: 9-10 settimane
THC: Medio
CBD: Basso
Tipo di fioritura: Fotoperiodo

5. Original Glue

Original Glue (battezzata originariamente Gorilla Glue #4) è un ibrido ricco di resina, nato dall'incrocio tra Chem's Sister, Sour Dubb e Chocolate Diesel. Le sue cime emanano aromi di agrumi, erbe e spezie e producono un senso di stordimento a livello fisico.

GG 4 Auto (Original Sensible) femminizzata

(3)
Genitori: Gorilla Glue #4 x Critical Diesel Auto
Genetica: Ruderalis/Indica/Sativa
Tempo Di Fioritura: 10-11 settimane dal seme fino alla raccolta
THC: 20%
CBD: Basso
Tipo di fioritura: Autofiorente

Umulene: Riepilogo

L'umulene è uno dei terpeni maggiormente presenti nella cannabis, ma viene prodotto da molte altre piante ed erbe aromatiche. Sprigiona aromi di luppolo, leggermente pepati, ed alcuni studi preliminari stanno cercando di capire se possa racchiudere proprietà terapeutiche utili per l'essere umano. Se desiderate assaporare le particolari fragranze di questo terpene, scegliete una delle varietà citate in precedenza o, in alternativa, acquistate la confezione di Terpene Umulene Integra Boost.

Steven Voser
Steven Voser
Steven Voser è un giornalista indipendente che si occupa di cannabis. È da oltre 6 anni che scrive articoli su tutto ciò che riguarda la marijuana: come coltivarla, come godersela al meglio, l'industria in forte espansione e il torbido panorama legale che la circonda.
Fonti
  • Basting, R. T., Spindola, H. M., Sousa, I. M. de O., Queiroz, N. de C. A., Trigo, J. R., de Carvalho, J. E., & Foglio, M. A. (2019/04/01). Pterodon pubescens and Cordia verbenacea association promotes a synergistic response in antinociceptive model and improves the anti-inflammatory results in animal models. Biomedicine & Pharmacotherapy, 112, 108693. - https://www.sciencedirect.com
  • Fernandes, E. S., Passos, G. F., Medeiros, R., da Cunha, F. M., Ferreira, J., Campos, M. M., Pianowski, L. F., & Calixto, J. B. (2007/08/27). Anti-inflammatory effects of compounds alpha-humulene and (-)-trans-caryophyllene isolated from the essential oil of Cordia verbenacea. European Journal of Pharmacology, 569(3), 228–236. - https://www.sciencedirect.com
  • Jang, H.-I., Rhee, K.-J., & Eom, Y.-B. (2020). Antibacterial and antibiofilm effects of α-humulene against Bacteroides fragilis. Canadian Journal of Microbiology, 66(6), 389–399. - https://cdnsciencepub.com
  • Rogerio, A. P., Andrade, E. L., Leite, D. F. P., Figueiredo, C. P., & Calixto, J. B. . (2009). Preventive and therapeutic anti-inflammatory properties of the sesquiterpene alpha-humulene in experimental airways allergic inflammation. British Journal of Pharmacology, 158(4), 1074–1087. - https://bpspubs.onlinelibrary.wiley.com
Fatti Notizie
Cerca nelle categorie
o
Cerca